Main Sponsor

  • Alfa Romeo
  • Abarth

Official Sponsor

  • Mafra
  • ACI Global
  • SARA Assicurazioni
  • Pirelli

Technical Sponsor

  • Winner Italia
  • Fiasconaro
  • The Spillo
  • Picchiani & Barlacchi

Insitutional Partner

  • Università degli studi di Palermo
  • Museo storico dei motori e dei meccanismi
  • Musei UNIPA
  • Parco delle Madonie
  • Regione Sicilia - Beni culturali e dell'Identità siciliana

Il Campionato Italiano Grandi Eventi apertura in grande stile alla Targa Florio Classica

24 aprile 2017 Classic

Il Grande Evento dell'Automobile Club Palermo e Automobile Club Italia ha aperto la serie Tricolore delle grandi manifestazioni su strada, primo dei tre appuntamenti sui quali s'articola Epoca Championship - CI Grandi Eventi

È sin dal primo appuntamento con la Targa Florio Classica, che il Campionato Italiano Grandi Eventi ha lasciato intravvedere l'elevato potenziale comunicativo e promozionale. L'eterogeneo parterre di dei campioni di precisione sui pressostati presente alla prima delle tre tappe a calendario, le altre saranno Coppa d'Oro delle Dolomiti e Gran Premio Nuvolari, ha inaugurato la serie confermando la bontà delle scelte operate da ACI Storico.

L'istituzione del nuovo campionato, risponde alle aspettative di quanti desiderano da anni essere attori protagonisti di eventi unici al mondo, confrontarsi in contesti paesaggistici di interesse storico e culturale, di partecipare a manifestazioni di respiro internazionale e confrontarsi con i fuoriclasse della Regolarità Classica.

Alla Targa Florio Classica hanno vinto Giovani Moceri e Valeria Dicembre portacolori della Loro Piana Classic, ribadendosi per la terza volta consecutiva, ed al termine di una tre giorni impegnativa, che lo dapprima obbligato a rimontare e superare i primi leader di gara Antonino Margiotta e Valeria La Chiana, della Scuderia Volvo Club, ma anche con loro i compagni di squadra Massimo Zanasi e Barbara Bertini. Quindi duellare a strettissimo contatto con l'altra coppia campobellese Angelo Accardo e Linda Messima della Amaranto Montebello.

Nella gara sulle strade delle Madonie, nel messinese e ne palrmitano, che ha preso le mosse dal centro di Palermo ed ha trovato supporto fondamentale nel Museo dei Motori e dei Meccanismi dell'Univeristà di Palermo, oltre che nella Alfa Romeo, Spillo e MaFra, si sono messi in evidenza Massimo Dalleolle e  Alessandro Traversi della Scuderia Nettuno BO, i bolognesi Leonardo Fabbri e Vincenzo Bertieri della Scuderia Volvo Club, ma anche antonio D’Antinone e Amalia De Biase  della Loro Piana Classic, mentre gli attesi Giuliano Canè e Lucia Galliani della Loro Piana Classic sono stati condizionati e rallentati da una defaillance elettrica della loro vettura. 

Protagonisti a sprazzi sono anche Massimo Bilancieri e Marisa Simeoni della Scuderia Nettuno BO ed i compagni di squadra Valerio Rimondi e Liana Fava.

Le classifiche della serie, rispecchiano le posizioni che i concorrenti hanno conseguito nella classifica assoluta e di raggruppamento di gara.

EPOCA CHAMPIONSHIP - Classifica Conduttori 

EPOCA CHAMPIONSHIP - Classifica Scuderie 

EPOCA CHAMPIONSHIP - Classifiche 4 Raggruppamenti

Partner Istituzionali

  • Automobile Club Italia
  • AC Palermo
  • Regione Sicilia
  • Città di Palermo
  • ACI Storico
  • ACI Sport