Main Sponsor

  • Alfa Romeo
  • Abarth

Official Sponsor

  • Mafra
  • ACI Global
  • SARA Assicurazioni
  • Pirelli

Technical Sponsor

  • Winner Italia
  • Fiasconaro
  • The Spillo
  • Picchiani & Barlacchi

Insitutional Partner

  • Università degli studi di Palermo
  • Museo storico dei motori e dei meccanismi
  • Musei UNIPA
  • Parco delle Madonie
  • Regione Sicilia - Beni culturali e dell'Identità siciliana

Partita la Targa Florio Classic Beppe Fiorello

20 aprile 2017 Classic

La prova inaugurale del Campionato Italiano Grandi Eventi ha acceso i motori e con il saluto di Beppe Fiorello è scattata da Palermo alla volta di Giardini Naxos. "La Targa è un evento pazzesco"

La cerimonia di partenza della Targa Florio Classica a Palermo ha acceso i motori della 101^ edizione della Targa Florio. Per le previsioni da grande pubblico, puntualmente confermate dal calore dei siciliani che hanno gremito Piazza Verdi, lo start della Classica e del Ferrari Tribute è stato anticipato alle 15.30 e tra i numerosi personaggi ha ospitato anche Beppe Fiorello, al via su una Alfa Romeo Giulia Sprint GTA insieme a Fabrizio Curci, responsabile del brand Alfa per la zona EMEA. Il noto volto della tv ha dichiarato: “E' un grande onore essere alla Targa Florio, è un evento pazzesco. la Targa Florio non è soltanto agonismo, è cultura e costume e vivere questa partenza ne dà piena dimostrazione. Questa gara offre l'opportunità di vedere auto importanti come la Giulia sulla quale è iscritto il mio nome e scoprire luoghi fantastici della nostra Sicilia. In bocca al lupo a tutti!”.

Per le sfide al millesimo di secondo della Targa Florio Classic, diversi i top driver presenti, come il vincitore dello scorso anno Giovanni Moceri, il trapanese della scuderia “Loro Piana Classic” che rilancia la sfida sulla Fiat 508C, altro esponente della scuola siciliana Angelo Accardo su Fiat 1100 103 N del 1957. Contro i siciliani il pluricampione bolognese Giuliano Canè al volante della Lancia Aurelia del 1939. Altro siciliano di spicco è Antonino Margiotta rappresentante della Scuderia Volvo Club,che sarà su una Amazon 121 del 1958. Il bolognese della Scuderia Nettuno Massimo Dalleolle su Alfa Romeo Giuia Spider del 1963.

Partner Istituzionali

  • Automobile Club Italia
  • AC Palermo
  • Regione Sicilia
  • Città di Palermo
  • ACI Storico
  • ACI Sport