SPILLO celebra la 101° Targa Florio, con un orologio in serie limitata e numerata

29 marzo 2017 Classic

“Continuate la mia opera perchè l’ho creata per sfidare il tempo” disse Vincenzo Florio

La tradizione e il mito della Targa Florio proseguono fedeli alla filosofia del suo ideatore e nel 2017 andrà in scena la 101a edizione della corsa più antica del mondo!

La Targa Florio, che ha segnato la storia dell'automobilismo sportivo, è stata tra le gare titolate ai fini dei Campionati Internazionali e Mondiali, riservati alle vetture Sport o Gran Turismo. Lungo le strade della Targa Florio hanno corso e vinto importanti piloti a bordo di automobili divenute leggendarie, quali Tazio Nuvolari (Alfa Romeo 8C-2300), Achille Varzi (Alfa Romeo B/P3), Luigi Villoresi (Maserati 6CM), Stirling Moss (Mercedes 300 slr), Juan Manuel Fangio (Mercedes 300 slr), Nino Vaccarella (Ferrari 275 P2 e Alfa Romeo T33/3), Lorenzo Bandini (Ferrari 275 P2), Vic Elford (Porsche 907), Arturo Merzario e Sandro Munari (Ferrari 312 PB), Gerard Larrousse (Lancia Stratos).

SPILLO, trae il proprio nome dal componente fondamentale per la messa a punto del carburatore. Il suo ideatore e fondatore, da grande appassionato di motori, dopo aver affrontato il Pharaons Rally 2011 e il Transanatolia Rally 2013 in sella ad una Piaggio Vespa appositamente modificata, decide di dar vita ad un marchio di orologi capace di portare il mondo dei motori, sul polso degli appassionati di tutto il mondo.

SPILLO, già presente in Giappone, Singapore ed Emirati Arabi, presenta al pubblico il "P4 Targa Florio", orologio celebrativo di questa famosa competizione automobilistica, prodotto in serie limitata e numerata in 320 esemplari.

SPILLO desidera perpetuare la passione di chi ha ideato questa gara nel 1906 e onorare tutti quei piloti e quelle vetture che hanno fatto la storia della TARGA FLORIO, capace ancora di regalare grandi emozioni dopo 101 anni, portando sul polso degli appassionati una vera leggenda delle corse su strada.

La collezione Spillo 2017, presenta due modelli di segnatempo denominati "SpeedDemon" e "Outlaw", le cui forme e materiali si ispirano alla componentistica utilizzata nei motori.

Le casse ad esempio riprendono la forma del carter frizione motore, la corona di carica ha la testa a vite come la testa dello Spillo del carburatore. La lunetta viene avvitata sulla cassa mediante quattro viti torx (solitamente impiegate nella meccanica automobilistica e motociclista da corsa) e, tra la loro, vi è una guarnizione che riprende il concetto delle guarnizioni utilizzate tra la testa ed il cilindro motore.

Tutti i particolari sul sito di Spillo

Partner Istituzionali

  • Automobile Club Italia
  • AC Palermo
  • Regione Sicilia
  • Città di Palermo
  • ACI Storico
  • ACI Sport