Partita la seconda tappa della Targa Florio Classica

15 ottobre 2022 Classica

Riprendono le sfide tra gli equipaggi della gara di regolarità, partiti alle 8:30 dall’Università di Palermo. Un percorso, quello della giornata di sabato 15 ottobre, da Cefalù fino a Termini Imerese per rievocare le origini della competizione ideata da Vincenzo Florio.

Riparte la Targa Florio Classica con la Seconda Tappa scattata alle 8:30 di questa mattina, sabato 15 ottobre, dal Museo dei Motori e dei Meccanismi del Sistema Museale dell'Università di Palermo. Le prime vetture a superare la linea di partenza sono state le super car della casa di Maranello in lizza per il Ferrari Tribute to Targa Florio. Hanno fatto poi seguito le automobili d’epoca in corsa per la categoria Classica e i concorrenti della Targa Florio Legend.

La Seconda Tappa della prestigiosa gara di regolarità siciliana sarà all’insegna del mito con un percorso che porterà gli equipaggi prima a Cefalù, la perla del Tirreno con il suo Patrimonio UNESCO, e passare poi per Lascari, Gratteri, Campofelice di Roccella, Collesano, Castellana Sicula e Termini Imerese, la città dove tutto ebbe inizio. Queste le località saranno sul percorso della gara automobilistica più antica del mondo, che ripercorre luoghi indissolubilmente legati all’evento ideato e voluto da Vincenzo Florio, fin dal 1906.

Tanti gli equipaggi che si sono messi in evidenza nella Prima Tappa disputata ieri, venerdì 14 ottobre, a caccia di punti utili per lo sprint finale del Campionato Italiano Grandi Eventi, che si chiuderà proprio oggi al termine della Targa Florio Classica.

Partner Istituzionali

  • Automobile Club Italia
  • ACI Storico
  • Ac Palermo
  • Regione Sicilia
  • Città di Palermo